Blockchain nell’universo Automative? Si può!

blockchain automotive car
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Le nuove tecnologie digitali a supporto dell’industria 4.0, si stanno diffondendo sempre più rapidamente verso diverse realtà.

Esempio tra tutte l’universo Automotive (l’industria manifatturiera che si occupa della progettazione, costruzione, del marketing e della vendita di veicoli a motore), dove le tecnologie stanno consentendo di rimodellare, anticipare e innovare interi processi.

Tra queste tecnologie, la blockchain, tanto duttile quanto sconosciuta in quest’ambito, può rappresentare la chiave di volta di questa innovazione.

blockchain automotive system

Anche se nell’universo Automotive ad oggi la blockchain non sta ancora trovando largo impiego, c’è da dire che da quando la cryptovaluta bitcoin è stata lanciata nel 2009, l’attenzione e l’interesse per la blockchain stanno ancora aumentando esponenzialmente e dunque si auspica che presto si diffonderà anche in questo settore.

Noi di VGen vogliamo accelerare questo fenomeno di diffusione e proprio per questo motivo troviamo interessante riportarvi la tesi di laurea di uno studente del Politecnico di Torino, Simone Colonna, dal titolo “Blockchain opportunities in automotive market – spare parts case study”.

L’obiettivo del suo progetto è quello di studiare l’applicabilità della tecnologia blockchain all’interno del settore automotive, specialmente per quanto riguarda la supply chain e l’impianto “logistico”. Questi due campi si sposano perfettamente con il campo di applicazione della blockchain in quanto sono procedimenti molto complessi e lunghi dove si denota una grande assenza di fiducia.

blockchain automotive security

La parte iniziale della tesi fornisce un panorama del mercato automobilistico con previsioni future, attuali tendenze e nuove sfide da affrontare. Segue l’analisi della tecnologia blockchain in sé, indagando la struttura tecnica, la “costruzione a blocchi” e l’algoritmo di consenso, fino ad arrivare alla proposta di 3 differenti applicazioni nel settore Automotive: produzione, supply chain e gestione dei pezzi di ricambio.

Vi lasciamo in allegato la tesi:

“Blockchain opportunities in automotive market spare parts case study”

blockchain automotive ecosystem

In conclusione, la tecnologia blockchain è un terreno ancora parzialmente inesplorato, dove l’applicazione in più settori non risulta solo possibile, ma addirittura proficua in termini economici e di sicurezza.

– articolo a cura di Moris Moscato.

#RestartLombardia: i vincitori della call di innovazione

#RestartLombardia, la call d’innovazione per la ripartenza dopo l’emergenza COVID-19, giunge al termine con oltre 150 partecipanti da tutta Italia. 22 progetti, divisi per categorie, sono stati premiati e accederanno a percorsi di Open Innovation con le aziende dei cluster tecnologici della Lombardia.

Guida al trading online | Part 3: azioni e obbligazioni

Con questa rubrica di più articoli, a cura di Davide Serafini — studente di Economia e Finanza all’Università di Modena e Reggio Emilia e trader part time in opzioni con interesse per il trading quantitativo e sistematico —  affronteremo passo per passo il mondo del trading online, sfatandone alcuni miti ma allo stesso tempo dando una panoramica interessante da un punto di vista generale.

ITER, al via l’assemblaggio per il futuro dell’energia

“Ciò che realizziamo oggi, come gruppo, è qualcosa che non è mai stato fatto prima nella storia”. Con queste parole Bernard Bigot, direttore generale di ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor), ha inaugurato il 26 maggio scorso l’inizio delle operazioni di posizionamento del primo componente del più grande reattore a fusione nucleare sperimentale al mondo.