L’ecosistema Blockchain

Le applicazioni della blockchain stanno rivoluzionando diversi settori, dalla finanza alle case farmaceutiche fino all’industria in generale e questo è dovuto appunto alla sicurezza a cui porta questa tecnologia.

La blockchain il potenziale di rendere più efficienti migliaia di processi, non è dunque una sorpresa che le aziende stiano studiando da anni come trarre vantaggio dal suo utilizzo.

Ciò che non tutti sanno però è che esistono delle alleanze tra aziende, nate con l’obiettivo dichiarato di scambiarsi informazioni utili e lavorare al miglioramento e alla diffusione della tecnologia.

La Enterprise Ethereum Alliance

Tra le alleanze, l’esempio più rilevante è rappresentato dalla Enterprise Ethereum Alliance (EEA).
Nata nel marzo del 2017 da 30 membri fondatori, tra cui diverse startup e diversi membri della lista Fortune 500, l’alleanza ha lo scopo di “sviluppare specifiche che portino all’armonizzazione e all’interoperabilità degli usi della blockchain nel mondo per aziende e clienti”.

Ad oggi, si contano più di 250 membri tra aziende private, oltre 1400 membri individuali e 19 advisor tecnici e legali. I paesi rappresentati da aziende o individui sono più di 45. Numeri importanti, che acquistano ancor più rilievo se si considera il calibro delle aziende che ne fanno parte: da Banco Santander a Microsoft, passando per Intel e JP Morgan, Accenture e Deloitte, BBVA, Unicredit e molte altre ancora.

blockchain enteprise ethereum alliance

Gli obiettivi dell’alleanza

Tra i principali progetti dell’EEA, vi è quello di sviluppare degli standard globali relativi all’uso della Blockchain del software Ethereum, che permette di stipulare contratti intelligenti (“smart contracts”) peer-to-peer tramite l’utilizzo della criptovaluta Ether.

Il secondo obiettivo è quello di velocizzare il processo tecnico di innovazione, approfittando delle skills dei vari membri che da anni hanno a che fare con governi ed organi legislativi di diversi paesi, in maniera tale da permettere alla Blockchain e alle sue applicazioni di crescere perfettamente entro i confini della legalità, anche in vista delle leggi future che regoleranno tale settore.

Il terzo obiettivo è rappresentato dalla voglia di creare degli standard globali, che permettano l’interoperabilità tra le diverse blockchain utilizzate in diverse parti del mondo da diverse aziende di diversi settori.

blockchain enteprise ethereum alliance global standards

I benefici che ne conseguono

Realtà come l’Enterprise Ethereum Alliance potranno sicuramente rendere più agevole e veloce l’adozione della tecnologia Blockchain da parte delle aziende, delle università e degli organi governativi in qualsiasi parte del mondo, grazie al contributo delle più brillanti menti nel settore tecnologico e in quello legale, e alle capacità di investimento dei giganti tecnologici e finanziari all’interno dell’alleanza.

– articolo a cura di Gianluca Pepe.