Intervista al CEO di Utego, la piattaforma aggregatrice di conti correnti e servizi finanziari

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Sempre più persone hanno diversi conti correnti, e questo comporta tempo fra login e password e dispersione delle informazioni. Utego risolve questo problema grazie ad una piattaforma che aggrega tutte le posizioni finanziarie. L’idea è piaciuta agli investitori. La campagna avviata su 200Crowd è andata in poco tempo in overfunding…

Avere più conti bancari in diversi istituti presenta indubbiamente dei vantaggi. Tuttavia, richiede anche una certa dose di pazienza e una spendita di tempo, necessarie a scaricare più App, loggarsi, inserire, ricordare o recuperare password. Questi problemi possono essere superati grazie ad Utego, la piattaforma indipendente dagli istituti finanziari che aggrega tutti i conti correnti e servizi in un’unica vista, per permettere all’utente di accedere con un unico passaggio a tutte le sue posizioni visualizzandone i movimenti. La società ha promosso una campagna di crowdfunding sul portale 200Crowd.

L’idea è piaciuta agli investitori. La campagna è andata in overfunding, raggiungendo, molto prima della scadenza, l’importo minimo di 120mila euro. Sino ad ora sono stati raccolti 400mila euro, e la raccolta continuerà sino allo scadere del termine naturale con l’obiettivo di raggiungere l’importo massimo di 500mila euro.

Così il CEO di Utego:
1) Cosa propone Utego di innovativo e vincente?

Un nuovo modo di vivere la finanza. Per tutti. Dove l’aggregazione diventa vincente. Dai propri conti correnti a nuovi prodotti sul mercato, tutto sarà aggregabile e consultabile, fino alla prima asta finanziaria, dove Utego aggrega persino il potere di acquisto dei suoi utenti per ottenere condizioni migliori dal mercato. Se non è questa “vera” innovazione…

2) Quale sarà la relazione tra Utego e gli Istituti finanziari/bancari tradizionali?

Noi vediamo Utego come alleata di tutti. Degli utenti, come detto prima, ma anche di tutti gli istituti partner, che avranno due grandi opportunità: accedere ad un ulteriore e vasta vetrina commerciale e comprendere meglio i bisogni dei clienti, migliorando la qualità dei propri servizi

3) Perchè ritieni sia importate investire ora in Utego?

Perché la rivoluzione del modo di vivere la finanza nasce adesso, agevolata ed in linea con le recenti normative europee. Perché Utego è la prima Fintech (ed ancora l’unica in Italia) 100% italiana e 100% indipendente da Istituti finanziari a realizzarla.

#RestartLombardia: i vincitori della call di innovazione

#RestartLombardia, la call d’innovazione per la ripartenza dopo l’emergenza COVID-19, giunge al termine con oltre 150 partecipanti da tutta Italia. 22 progetti, divisi per categorie, sono stati premiati e accederanno a percorsi di Open Innovation con le aziende dei cluster tecnologici della Lombardia.

Guida al trading online | Part 3: azioni e obbligazioni

Con questa rubrica di più articoli, a cura di Davide Serafini — studente di Economia e Finanza all’Università di Modena e Reggio Emilia e trader part time in opzioni con interesse per il trading quantitativo e sistematico —  affronteremo passo per passo il mondo del trading online, sfatandone alcuni miti ma allo stesso tempo dando una panoramica interessante da un punto di vista generale.

ITER, al via l’assemblaggio per il futuro dell’energia

“Ciò che realizziamo oggi, come gruppo, è qualcosa che non è mai stato fatto prima nella storia”. Con queste parole Bernard Bigot, direttore generale di ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor), ha inaugurato il 26 maggio scorso l’inizio delle operazioni di posizionamento del primo componente del più grande reattore a fusione nucleare sperimentale al mondo.